Notice: wpdb::prepare è stato richiamato in maniera scorretta. La query non contiene il numero corretto di segnaposti (2) in relazione al numero di argomenti trasmessi (3). Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 4.8.3.) in /var/www/clients/client0/web33/web/wp-includes/functions.php on line 4773
Basilica San Marco Giubileo Straordinario della Misericordia

Giubileo Straordinario della Misericordia

LOGO GIUBILEO

Patriarcato di Venezia

Giubileo Straordinario della Misericordia

 Basilica Cattedrale di San Marco

 

Papa Francesco desidera fortemente che l’Anno Santo straordinario sia celebrato non solo a Roma, ma come segno dell’unità e della carità in ogni Chiesa particolare.

Il tempo di grazia del Giubileo della Misericordia sarà naturalmente caratterizzato dalla possibilità di ottenere l’indulgenza plenaria attraverso il passaggio della Porta Santa o Porta della Misericordia e tramite alcuni esercizi di pietà, che accompagneranno la preghiera e la celebrazione dei Sacramenti della Riconciliazione e dell’Eucaristia, come segni concreti del percorso di conversione e “immersione” nella Misericordia del Padre.

In occasione di questo Anno Santo straordinario, il Santo Padre ha chiesto di aprire in ogni diocesi una Porta della Misericordia – la porta di San Clemente per la Basilica di San Marco oltre al Santuario Santa Maria Assunta di Borbiago di Mira e alla chiesa di Santa Maria Concetta di Eraclea – permettendo ai fedeli di ogni parte del mondo di sperimentare appieno la Misericordia del Padre.

Momento centrale dell’Anno giubilare è il pellegrinaggio alla Basilica Cattedrale di San Marco delle comunità e dei fedeli della Diocesi. Il pellegrinaggio si inserisce, pur nella sua specificità di esperienza di fede, nel contesto delle finalità proprie dell’Anno Giubilare.

Le offerte raccolte andranno a favore delle carceri veneziane di Santa Maria Maggiore e della Giudecca.

I gruppi che desiderano fare il percorso completo giubilare, accostarsi al sacramento della riconciliazione ed eventualmente celebrare la Santa Messa, sono tenuti a contattare la Sacrestia della Basilica per la prenotazione (Tel/Fax +39 041 5225697).